Torino, estorsione e furto aggravato: arrestati due pregiudicati

Torino – Nella giornata odierna la Guardia di Finanza, coordinata dalla locale Procura, ha tratto in arresto due cittadini italiani per i reati di estorsione e furto aggravato. Le misure cautelari, emesse dal GIP del Tribunale di Torino, arrivano al termine delle indagini del Gruppo di Torino e del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria, che hanno fatto emergere l’estorsione ai danni del titolare di un punto vendita di capi d’abbigliamento e un furto aggravato collegato. I fatti nascono dalla modalità di recupero di un credito elargito dal gestore di un’attività di compro oro al titolare del negozio d’abbigliamento per l’acquisto di un orologio.

Il gestore del compro oro, per recuperare l’importo dovuto, ha contattato due pregiudicati già noti alla Polizia per diversi precedenti penali: si tratta di A.G., 52enne calabrese e N.F., 51enne pugliese. Attraverso minacce e atteggiamenti intimidatori, i due uomini, in un primo momento, si sono fatti consegnare parte del denaro e, in seguito, hanno deciso di impossessarsi di vari capi d’abbigliamento di valore presenti nel negozio dell’imprenditore. A gravare sui fatti e sulla posizione dei due pregiudicati anche l’esito della vicenda: i due, infatti, una volta ripreso il denaro, ricorrendo a pesanti intimidazioni si sono rifiutati di consegnare al gestore del compro oro sia la merce che i soldi recuperati.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*