Termoscanner in Chiesa: ai funerali con le mascherine

Dalla fase 2 sarà possibile celebrare le funzioni funebri nelle chiese del nostro Paese. In questo periodo difficile non è stato infatti possibile salutare i propri cari secondo le tradizioni cristiane. Ci saranno ovviamente misure straordinarie. E’ quanto comunica la Cei. Il segretario generale, monsignor Russo, sottolinea infatti che preservare la salute di tutti è interesse primario. Per questo all’ingresso delle chiese ci saranno termoscanner che misureranno la temperatura corporea di chi entra; a quanti superassero i 37,5° C non sarà permesso entrare.

Altre norme garantiranno le distanze di sicurezza all’interno delle chiese. Sarà possibile anche l’eucarestia, previa igienizzazione delle mani da parte di tutti, fedeli e sacerdote officiante. Indossare le mascherine sarà obbligatorio, sia per i fedeli, sia per i sacerdoti.

 

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*