Come funziona la centralina wireless per antifurto?

centralina wireless antifurto

Molti scelgono di installare un antifurto per la casa dopo aver subito un furto o un tentativo di furto. In realtà questa non è la strategia più giusta da attuare, perché si dovrebbe cercare di prevenire installando un antifurto prima di subire un tentativo di intrusione nella propria abitazione. In fin dei conti in commercio esistono tanti tipi di antifurto casa wireless, che con la loro centralina wireless per antifurto possono soddisfare tutte le esigenze degli utenti. Bisogna riflettere anche sul fatto che installare un sistema di sicurezza per la casa è anche un investimento significativo. Infatti i danni patrimoniali che si possono subire in seguito ad un furto in casa possono essere molto più grandi rispetto alla spesa per installare un sistema di sicurezza, senza contare i danni psicologici dovuti alla violazione della propria privacy.

Come è composto un antifurto wireless per la casa

Molti per la protezione della propria casa scelgono un antifurto wireless, ovvero un sistema di sicurezza senza fili, che è facile da installare perché non prevede la realizzazione di opere murarie.

Il cuore dell’antifurto wireless è costituito dalla centrale di allarme anch’essa wireless. Il software della centralina riesce a gestire in maniera efficiente tutte le informazioni inviate o quelle che riceve dai vari componenti del sistema.

In genere una centralina wireless è strutturata in modo che in caso di intrusione viene inviato un segnale alla sirena e al combinatore GSM, in modo che si possa inviare una notifica al proprietario dell’abitazione.

L’altra componente fondamentale del sistema wireless è rappresentata dai sensori, che sono detti anche contatti magnetici e sono dei veri e propri sensori di apertura. Essi sono formati da due piccoli magneti che vengono applicati sulle finestre.

Quando una finestra viene aperta, i due contatti vengono separati e così viene inviato un segnale alla centralina che fa scattare l’allarme.

L’antifurto wireless è sicuro?

Spesso in passato c’erano dei pregiudizi sul sistema di sicurezza wireless, perché si riteneva meno sicuro rispetto a quello con fili. In realtà non è così, specialmente oggi che gli antifurto wireless possono beneficiare dei sistemi tecnologici più evoluti.

Fra questi per esempio possiamo ricordare l’anti-jamming per l’allarme, in grado di rilevare il disturbo su una o più frequenze radio prodotto da un malintenzionato, per ostacolare il tentativo di manomissione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*