Bibbiano, maxi furto in azienda: rubati ingenti quantità di cavi in rame

Bibbiano – Spariti dal capannone dell’azienda reggiana Gamma Meccanica circa 200 metri di cavi in rame. Stamane, i titolari hanno ritrovato il cancello forzato e i segni dell’incursione dei malviventi. Il furto è stato commesso nella notte: i ladri hanno aperto un pozzetto ed hanno reciso parte dei cavi che transitavano al di sotto del cortile esterno al capannone, per poi smontare il tubo contenente i cavi con maggior potenza. Complessivamente, la merce asportata ammonta a circa 200 metri di cavi in rame.

Un attacco piuttosto impegnativo per il gruppo di malfattori. Le forze dell’ordine non sono ancora risalite all’ora precisa in cui è stato commesso il colpo, ma con molta probabilità dovrebbe essere avvenuto intorno alla mezzanotte e mezza: in quell’orario, infatti, il sistema informatico ha rilevato un blackout. I ladri sono entrati in azione utilizzando un muletto dell’azienda ed hanno caricato il materiale su un mezzo, per poi darsi alla fuga inosservati con un bottino che potrebbe superare, per valore economico, i 10.000 euro, anche se la quantificazione esatta è ancora in corso.

Durante l’incursione non è partito alcun sistema di allarme, in quanto tutto è avvenuto nell’area esterna dell’azienda. Questa mattina, al momento della riapertura, i responsabili della ditta, costatato il furto, non hanno potuto far altro che allertare il comando dei carabinieri. Inoltre, la mancanza dei cavi ha causato un blackout nella ditta: diversi, per questa ragione, i problemi sia al centralino che all’intero sistema produttivo. Fortunatamente l’allarme è rientrato, anche se per riabilitare l’impianto danneggiato ci vorranno alcuni giorni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*