Salerno, evasione e furto aggravato di abiti: un arresto e una denuncia

Salerno – La Polizia ha tratto in arresto una donna di Salerno, N.L. di 48 anni, per il reato di evasione dalla misura dei domiciliari. I militari hanno inoltre deferito in stato di libertà D.S.G., 26enne ritenuto autore di un furto aggravato di vestiti ai danni di un negozio della città. Nel corso di alcuni controlli realizzati tra la frazione di Fratte ed il quartiere Carmine, gli agenti hanno constatato la presenza della 48enne, identificata quale cittadina sottoposta agli arresti domiciliari per via di un precedente arresto per cessione di droga. N.L., interrogata dai poliziotti, non ha dato nessuna giustificazione ragionevole che motivasse la sua lontananza dalla casa in cui era ristretta ai domiciliari.

Per questa ragione è finita nuovamente in manette, questa volta con l’accusa di evasione, a disposizione dell’A. G. in attesa del rito direttissimo in tribunale. Al momento del controllo, che ha permesso di accertare l’evasione dai domiciliari, la donna era in compagnia del 26enne D.S.G, riconosciuto dalle forze dell’ordine come responsabile di un furto di costosi abiti ai danni di un esercizio commerciale del centro città. L’identificazione del giovane, denunciato con l’accusa di furto, è stata possibile grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza al vaglio della polizia.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*