Porto d’Ascoli, furto di abiti al centro commerciale: due arrestati

Porto d’Ascoli – Nella serata di ieri due uomini si sono resi responsabili del furto di alcuni capi di abbigliamento ai danni di un negozio all’interno di un centro commerciale di Porto d’Ascoli, frazione di San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno. In manette sono finiti un 33enne originario del Maghreb senza fissa dimora in Italia, e un 23enne italiano originario di Martinsicuro, comune abruzzese del teramano. I ladri hanno rubato alcuni vestiti per un valore economico di 150 euro: una volta spaccate le placche anti taccheggio poste sui capi d’abbigliamento, hanno varcato la cassa per poi fuggire insieme con la merce. Per fortuna i due uomini sono stati subito notati da più di una persona presente sul posto.

Allertate le forze dell’ordine al 112 grazie alla solerte collaborazione e segnalazione dei presenti, una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto che era in servizio nelle vicinanze del centro commerciale, è rapidamente intervenuta sul luogo del furto. I due giovani malviventi sono stati quindi tempestivamente fermati dai militari in flagranza di reato, e tratti in arresto per essersi resi responsabili del reato di furto aggravato. I due accusati sono ora trattenuti a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*