Piacenza, tentato furto nella notte in un magazzino: fermato ladro vestito da Diabolik

Piacenza – Questa notte in via del Capitolo alcuni ladri, dopo aver violato il cancello, si sono introdotti nella struttura confinante ed hanno rubato diversi elettrodomestici tra cui forni a microonde trasportati sino al vicino furgoncino. Nel contempo, tuttavia, era partito l’allarme e sul posto le guardie Metronotte hanno colto sul fatto il conducente del furgoncino in attesa dell’arrivo dei suoi complici con il bottino. Il ladro, vestito come il famoso Diabolik, ha aggredito il metronotte che lo aveva fermato mentre tentava di fuggire. L’agente, però, ha avuto la meglio ed è riuscito a sventare il furto e a recuperare la merce. Gli altri malviventi sono invece riusciti a fuggire a piedi, mentre il palo del gruppo è stato tradotto in questura con la refurtiva sottratta dallo stabile di un valore economico di 20.000 euro circa.

Il sistema d’allarme, collegato all’istituto di vigilanza privata, è scattato intorno all’una ed è subito partita una pattuglia; al suo arrivo, un agente ha notato il un furgone, con targa straniera, che stava uscendo dal cancello. Alla vista della guardia, il conducente, vestito totalmente di nero per confondersi nel buio, è sceso dal mezzo e ha provato a scappare. Istantaneamente il vigilante lo ha inseguito: il ladro, giratosi di scatto, gli ha sferrato calci e pugni, ma nonostante alcune ferite riportate dalla guardia, quest’ultima è riuscita a bloccarlo e a consegnarlo alla polizia sopraggiunta. Dalle indagini è emerso che altri due soggetti erano coinvolte e che, probabilmente, sono riusciti a scappare scavalcando il muro del magazzino.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*