CasaSicura: l’antifurto casa sempre più intelligente e innovativo

La tecnologia, in modi ed ambiti sempre diversi, è oramai parte integrante della nostra quotidianità. Anche l’innovazione in fatto di sistemi d’antifurto per la casa ha trasformato il modo di vedere e gestire la questione sicurezza, sempre più facile e alla portata di tutti. Sino ad un decennio fa non avremmo mai potuto immaginare di poter controllare l’impianto d’allarme da remoto tramite pc, Tablet o Smartphone, cosa che oggi invece rappresenta una realtà conclamata.

Salto dalla vecchia sirena ai completi impianti d’allarme  

Non sono passati molti anni da quando si credeva fosse sufficiente un semplice allarme per far fuggire i ladri in caso di effrazione; poi però si è scoperto che i vecchi modelli di sirene d’antifurto, da soli, non bastano per mettere in fuga gli intrusi (di frequente queste sirene suonavano anche per motivazioni diverse dalle reali intrusioni, causando la manifestazione di numerosi falsi allarmi). Inoltre, per proteggere la propria casa, amici e parenti venivano inviati sul posto per vedere cosa fosse successo, e risulta evidente come i viaggi a vuoto fossero parecchi.

Oggigiorno, per fortuna, si può fare affidamento su una tecnologia che consente di filtrare i falsi allarmi e gli allarmi reali, così che il proprietario di casa non sia più obbligato ad avvisare amici e parenti quando suona la sirena. L’impianto d’antifurto targato CasaSicura, per esempio, è uno dei più evoluti e rivoluzionari nel campo dei prodotti per la sicurezza in ambito domestico. Il sistema protettivo per l’abitazione si può personalizzare a seconda delle proprie specifiche necessità, e tutti i rilevatori di movimento sono forniti di telecamere a raggi infrarossi capaci di vedere anche senza luce. Inoltre l’antifurto si può installare senza la necessità di apportare interventi murari, ed è collegato alla centrale operativa CasaSicura.

Funzionamento antifurti più innovativi

Quali sono i requisiti che rendono tanto diversi gli antifurti di ultima generazione rispetto quelli del passato? Per capirlo basta vedere in che maniera vengono gestite le situazioni di emergenza. Nel momento in cui un sensore di movimento rileva un’intrusione, non parte subito l’allarme, poiché prima vengono avvisati gli operatori della centrale CasaSicura, anche se si tratta di una festività o se l’impianto parte nel cuore della notte. Gli operatori esaminano in tempo reale le immagini generate dalle telecamere di videosorveglianza, e sono dunque pronti a decretare con sicurezza se si tratta di falso allarme o di un’effettiva intrusione. Ovviamente soltanto in quest’ultimo caso viene mandata sul posto una pattuglia per fermare i ladri.

In tale contesto, cosa deve fare il proprietario dell’abitazione? Nient’altro che stare tranquillo, in quanto l’emergenza viene gestita dagli addetti; il padrone di casa, dal canto suo, viene subito informato su quello che sta avvenendo con una notifica sul suo Smartphone: l’applicazione dedicata consente di accedere alle immagini delle telecamere, così da poter seguire i fatti in tempo reale. Quindi l’aspetto rivoluzionario sta nel fatto che i falsi allarmi vengono individuati immediatamente senza dover chiedere favori ai vicini, e che ciascun furto viene impedito sul nascere grazie all’intervento tempestivo degli uomini della sicurezza. Gli utenti che dispongono di un sistema d’antifurto di questa tipologia, possono godersi le ferie lontano da casa in totale serenità, possono stare tranquilli anche quando sono irraggiungibili ed eventualmente anche controllare da remoto lo stato di salute dei genitori anziani.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*