Antifurto casa: quale scegliere per la sicurezza?

antifurto casa quale scegliere

Il modo migliore per proteggersi dall’intrusione di malintenzionati nella propria abitazione è quello di scegliere un antifurto per la casa. Molti si chiedono quale tipologia scegliere, visto che in commercio è possibile orientarsi verso diversi tipi di prodotti di questo genere. I più tradizionali antifurto e quelli più conosciuti sono quelli cablati, con i classici fili. Possono essere davvero importanti per garantire la sicurezza in casa. Oggi però esistono delle soluzioni tecnologiche alternative, costituite principalmente dagli antifurto senza fili, wireless. Su che cosa si deve basare allora la nostra scelta? Esaminiamo i vantaggi dell’una e dell’altra prospettiva.

I vantaggi degli antifurti con fili

Gli antifurti cablati sono caratterizzati dal fatto che la centralina e i sensori sono collegati attraverso dei cavi. Quindi i sensori, quando rilevano qualcosa di sospetto, proprio attraverso i fili inviano un segnale alla centrale.

Spesso questi sistemi hanno la necessità di essere collegati alla corrente elettrica per funzionare, anche se alcuni impianti hanno una batteria di sicurezza che si attiva in caso di mancanza della corrente. Il principale vantaggio degli antifurto cablati è costituito dall’alto grado di sicurezza, perché attraverso i cavi si può assicurare una trasmissione affidabile del segnale. Esistono anche antifurti con fili GSM, per allertare le forze dell’ordine anche quando i ladri tentano di manomettere i fili.

I vantaggi degli impianti wireless

Nel caso degli antifurti senza fili, le comunicazioni fra i sensori e la centralina vengono messe in atto attraverso i segnali via radio. Le interferenze eventuali di solito sono evitate utilizzando comunicazioni su due frequenze o le apposite tecnologie anti-jamming.

I sistemi senza fili sono molto facili da usare e da installare, perché si possono posizionare dove meglio si desidera senza dover realizzare opere murarie per far passare i fili. Hanno dei costi abbastanza bassi, spesso si possono acquistare anche in kit predisposti e predefiniti e si possono espandere aggiungendo anche altri dispositivi, come sensori e telecamere.

A volte si possono realizzare anche degli antifurto misti, che offrono importanti vantaggi in quanto il sistema di protezione della casa diventa molto più versatile. Per esempio ad un impianto con sensori con fili, volendo, si possono aggiungere anche altre componenti wireless.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*