Latina, tentato furto in una villa: uno dei ladri è l’ex giardiniere

Latina – Hanno tentato un furto ai danni di una villa ma sono stati prontamente smascherati e fermati dalle forze dell’ordine. È successo nella serata di ieri, quando gli agenti della squadra volante della Questura di Latina sono intervenuti in seguito alla segnalazione della presenza di due uomini che, con fare sospetto, dopo aver parcheggiato l’automobile dietro alcuni cespugli stavano cercando di scavalcare le mura di cinta di un’abitazione situata in via Bassianese.

I militari giunti sul posto hanno immediatamente circondato la villa serrando tutte le vie di fuga ai ladri i quali, ormai assediati, hanno lanciato una grande cesoia ed una fusto di benzina all’esterno del recinto con l’intento di scavalcarlo e fuggire: una volta usciti, però, hanno trovato gli agenti che li hanno fermati e tratti in arresto. Il proprietario dell’abitazione giunto sul posto, oltre a constatare che era stata manomessa la serratura della porta d’ingresso e spezzato il lucchetto di un magazzino, ha avuto modo di riconoscere uno dei malviventi fermati dagli agenti, ovvero il suo ex giardiniere.

Gli oggetti trafugati sono stati restituiti al legittimo proprietario e i due malfattori sono stati identificati e tradotti nella locale Questura: si tratta di un 36enne rumeno, disposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione a Cisterna, e di un 34enne italiano, in custodia nelle stanze di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del giudizio con rito direttissimo che si svolgerà nella giornata di domani in Tribunale.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*