Storo, tentano furto delle slot: colpo a vuoto grazie all’allarme dei vicini

Storo – Stanotte un gruppo di malviventi non ancora identificati dalle forze dell’ordine, ha violato la porta d’ingresso del bar Peter Pan tramite l’uso di una mazza e di un piede di porco, tentando poi di rubare due slot ed una macchina adibita al cambio monete. Alla fine, però, i ladri sono stati costretti a rinunciare al colpo e ad allontanarsi a mani vuote: la porta del bar eccessivamente piccola per portare fuori la refurtiva e la segnalazione d’allarme lanciata dai vicini hanno mandato in fumo il loro piano. È quanto accaduto ai danni dell’esercizio commerciale Peter Pan situato a Storo, comune della provincia di Trento. Da quanto si è appreso, nel corso di questa notte i colpi inferti alla porta con la mazza e il piede di porco, hanno svegliato i residenti della zona che, non poco allarmati, hanno subito allertato i Carabinieri e i proprietari del locale. Una volta arrivati sul luogo del furto, i militari hanno rinvenuto delle monete sparse sul pavimento oltre ai segni dell’avvenuta effrazione. Sono in corso le indagini per risalire all’identità degli autori del furto; i carabinieri indagano anche su un furto analogo commesso a Condino, comune della medesima provincia non lontano da Storo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*