Minorenni fuggono dalla comunità per tentare furto in casa

Padova – Un gruppo di giovani stranieri sono stati sorpresi nella serata di ieri, domenica 7 ottobre, nel quartiere Arcella, una zona situata a ridosso della ferrovia Venezia Milano a nord est della stazione, mentre aiutati dal buio della sera tentavano di forzare un cancello per realizzare un furto ai danni di un’abitazione. La presenza della banda, costituita da persone giovanissime tutte ospitate in comunità locali di recupero, è stata notata da alcuni abitanti di via Pisino, nel quartiere cittadino, intorno alle ore 21. Tempestiva da parte dei residenti la comunicazione del gruppetto sospetto alle forze dell’ordine, giunte sul luogo della segnalazione con una pattuglia per gli accertamenti del caso.

I minorenni, un kosovaro e quattro albanesi tutti fra i 16 e i 17 anni, sono riusciti a fuggire prima dell’arrivo dei Carabinieri del Norm, ma sono stati ritrovati poco lontano e subito bloccati. Durante le perquisizioni sono stati rinvenuti diversi attrezzi da scasso, prova tangibile del loro intento. Una volta trasportati in Caserma e identificati, i militari hanno appurato che sono tutti ospiti di diverse comunità protette ubicate a Padova e a Rubano, comune della provincia padovana. Per i cinque ragazzi è scattata la denuncia per tentato furto da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Padova.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*